Category «Business Economics In Italian»

Attenti a quei soldi: Difendere le proprie finanze dagli by Luigi Guiso

By Luigi Guiso

Non tutti sanno che se si prende una decisione di investimento in giornate nuvolose, con poca luce, si tende a operare una scelta prudente, l’esatto contrario di quanto accade in giornate molto luminose; ci sono inoltre ben precisi segni premonitori delle truffe, tra cui quello della finta generosità degli imbroglioni, che fanno sostanziose donazioni advert associazioni filantropiche. Queste sono solo alcune delle tante cose (non solo tecnicismi) da conoscere, se si vuole agire da risparmiatori consapevoli. Consapevoli che il rischio 0 non esiste, che bisogna imparare a difendersi dagli altri, ma anche da sé stessi, dalla nostra ignoranza e da alcuni difetti congeniti. Con l’aiuto di buone regole e una bella dose di educazione finanziaria. Solo così, magari non solo non ci si perde, ma ci si guadagna pure.

Show description

23 cose che non ti hanno mai detto sul capitalismo (La by Ha-Joon Chang,L. Fantacci,R. Fantacci

By Ha-Joon Chang,L. Fantacci,R. Fantacci

Di fronte ai recenti tracolli finanziari dell'economia occidentale, un quesito s'impone sempre più insistentemente: com'è possibile che una crisi economica di proporzioni così ampie non sia stata prevista? Ha-Joon Chang – uno degli economisti più autorevoli a livello internazionale - ha provato a rispondere a questa domanda, rivelando ai lettori le 23 cose che gli alfieri del neoliberismo ci hanno nascosto sul capitalismo. Il libro illustra il reale funzionamento del capitalismo attraverso sette percorsi, studiati in base alle varied esigenze di approfondimento del lettore. Con humor graffiante e una buona dose di buon senso Chang rivela i segreti e i vizi del libero mercato, suggerendo infine una strategia according to rimodellare il sistema economico in modalità finalmente "sostenibile".

Show description

Accountability e stakeholder relationship nelle aziende by Cassano Raffaella

By Cassano Raffaella

Il quantity approfondisce le condizioni di efficace gestione della comunicazione nelle aziende pubbliche, con specifico riguardo ai caratteri evolutivi e alle connesse potenzialità di miglioramento delle relazioni con gli stakeholder. Lo studio analizza, in particolare, los angeles qualità della comunicazione sulle performances con specifico riguardo alle informazioni riportate nei siti net dei comuni italiani capoluogo di Regione.

Show description

Revenue management: Come ottimizzare l'uso delle risorse by Danilo Zatta

By Danilo Zatta

L’inasprimento della concorrenza a livello globale rende sempre maggiore l. a. necessità delle imprese di ottimizzare l’uso delle risorse aziendali consistent with massimizzare i profitti. In questo contesto il profit administration (RM) trova ormai applicazioni nei più svariati settori da quello dei servizi a quello manifatturiero. Ecco perché anche in Italia il profit administration si sta diffondendo in tutte le industrie. Cosa è e come si applica il RM? Come si utilizza l. a. leva del prezzo e delle capacità in line with massimizzare i profitti? Quali sono casi aziendali di successo e cosa ne possiamo imparare? Il testo tratta l. a. tematica del profit administration come leva according to massimizzare l. a. redditività aziendale. In maniera semplice e chiara, con casi ed esempi aziendali viene spiegato cosa è e come impostare approcci di profit administration basati su strategie di prezzo e/o capacità.

Show description

Preventivi efficaci (Italian Edition) by Mariani Cristina

By Mariani Cristina

Il preventivo o l’offerta (in alcuni casi anche il cosiddetto “studio di fattibilità”), è lo strumento più importante nella vendita. Questo libro è l’unico che ne approfondisce tutti gli aspetti, con argomenti relativi a comunicazione, advertising, tecniche di vendita ma anche grafica, contabilità dei costi, pricing e enterprise writing.

Show description

I guasti del libero mercato: Gli effetti del divorzio tra by Arnaldo Borghesi

By Arnaldo Borghesi

Molta della finanza facile, quella che oggi in default, stata fatta dai giovani trentenni di Londra e big apple: intelligenti, cinici, lavoratori; ma anche ignoranti, presuntuosi, arroganti: erano l'élite destinata a cambiare il mondo e trattavano coloro che con prudenza ricordavano le situazioni destructive di un passato pur recente come ruderi da museo. l. a. ragioneria poi period una materia da trogloditi: quanti fra i giovani bankers sapevano che cos'è, e sapevano usare, un mastrino? E quanti, invece di imparare los angeles lezione di Lehman, hanno scelto di rimuovere e ignorare tutto? l. a. diagnosi dei mali riguarda anche l'Italia: dallo scudo fiscale ai patti di sindacato, dal controllo di RCS alle privatizzazioni (Autostrade) e ai salvataggi (Alitalia), l'analisi impietosa. Ma l'autore d anche suggerimenti e idee in keeping with un rilancio reale dell'economia, assegnando un ruolo fondamentale alle regole del mercato quali strumenti according to costruire una finanza aziendale sottratta al conseguimento di obiettivi di ritorno a brevissimo termine e all'equazione che crescita aziendale sia comunque e sempre creazione di valore.

Show description

Gli studi di storia della ragioneria dall'Unità d'Italia ad by Antonelli Valerio,D'Alessio Raffaele

By Antonelli Valerio,D'Alessio Raffaele

I risultati di un'indagine sull'universo degli studi di storia della ragioneria: il testo offre dati, opportunamente elaborati, relativi agli autori, alle opere, all'oggetto, al metodo, proponendo word interpretative e comparative sul posizionamento e sulle tendenze evolutive della nostra storia della ragioneria.

Show description

Il ritorno della strategia: Diventare il leader di cui la by Cynthia A. Montgomery,R. Merlini

By Cynthia A. Montgomery,R. Merlini

Sei uno stratega?
È questa los angeles prima domanda che pone Cynthia Montgomery ai supervisor e imprenditori di tutto il mondo che si iscrivono al suo leggendario programma di strategia, uno dei corsi più famosi della Harvard enterprise School.
I partecipanti non se ne preoccupano più di tanto a inizio giornata, ma quando arrivano al termine del corso non possono più concepire di guidare il loro enterprise senza essere stratega e viverne quotidianamente il ruolo.
Ciò che imparano è che l. a. strategia non è solo uno strumento analitico in keeping with superare los angeles concorrenza (come si è creduto negli ultimi vent’anni), ma è il mezzo più potente che un chief ha in mano in keeping with disegnare los angeles sua impresa e vincere le difficili sfide che si presentano.
Il libro – i cui diritti sono stati venduti in 14 Paesi – mette a disposizione di tutti coloro che sono coinvolti nella gestione di imprese grandi e piccole i preziosi consigli che Montgomery condivide con i suoi interlocutori diretti e, distillando le esperienze e le osservazioni raccolte durante le lezioni, aiuta tutti a sviluppare le competenze e le sensibilità necessarie a diventare un vero stratega. Un ruolo difficile ma imprescindibile, perché nelle attuali turbolenze di mercato un chief che non è padrone della strategia è destinato a soccombere.

Show description

La vendita assistita oggi nel commercio (Distribuzione by Ravazzi Cristina

By Ravazzi Cristina

A fianco alla vendita visiva, il commercio riscopre, rinnova e rilancia los angeles vendita assistita, che in line withò oggi ha bisogno di sviluppare nuove funzioni e una moderna professionalità. Un sostanziale contribuito in tal senso lo offre questo libro, che aiuta chi si occupa di vendita a diventare un apprezzato consulente commerciale della propria clientela, facendo guadagnare funzionalità al proprio punto di vendita.

Show description

Breve trattato sulla decrescita serena e Come sopravvivere by Serge Latouche

By Serge Latouche

«Non possiamo più sopportare né i nostri vizi né i loro rimedi». Il celebre motto di Tito Livio sembra concepito according to los angeles situazione di crisi planetaria che stiamo attraversando. Questa insostenibilità congiunta di pessime pratiche e mezzi fittizi in keeping with contrastarle ha trovato in Serge Latouche un analista affilato e conseguente, determinato a snidare l’impostura economica ovunque si rintani, nelle parole e nelle cose. Latouche addita il nostro vizio capitale nel vivere irresponsabilmente all’insegna dell’eccesso. Troppo di tutto: troppa produzione, troppo consumo, troppa rotazione dei prodotti, troppa obsolescenza, troppo scarto; e, insieme, troppa disuguaglianza, troppa disoccupazione, troppo saccheggio di risorse naturali, troppo inquinamento di ogni genere (biochimico, mentale, visivo, acustico). Ma non si tratta del pervertimento di un modello di sviluppo sano, a cui basterebbe applicare i giusti correttivi. A essere tossica, senza appello, è los angeles nozione stessa di crescita ovunque si sia incarnata, nell’ultraliberismo del capitale globalizzato o nel produttivismo del socialismo reale. Dopo il fallimento delle politiche sviluppiste, anche nella versione cosiddetta «sostenibile» – ultimo, pericoloso abbaglio, secondo Latouche –, ci resta un’unica alternativa, ossia l’utopia concreta di una società governata da una logica di decrescita, che alleggerisca l’impronta ecologica, metta nice alla predazione, stringa un rapporto di parternariato con il Sud del mondo, rivitalizzi gli aspetti conviviali dell’esistenza. Un vagheggiamento irrealizzabile? Nient’affatto, come si incaricano di illustrare i due libri di Latouche che l’hanno fatto conoscere a un pubblico vastissimo, qui raccolti in keeping with los angeles prima volta. Fino a che non imboccheremo los angeles strada della decrescita serena, l’eccesso di benessere continuerà a coincidere con l’eccesso di malessere.

Show description